Chiudi
PRENOTA UNA DEMO
PREVENTIVO ISTANTANEO
PRENOTA UNA DEMO
it
en
PREVENTIVO ISTANTANEO
Weerg staff Oct 6, 2020 12 min read

Cos'è l'acciaio inox?

Con una produzione di acciaio inossidabile di circa 52,2 milioni di tonnellate nel solo 2019, è chiaro che questo materiale è molto richiesto, soprattutto nell'ultimo decennio. Dall'acciaio inossidabile per l'arredamento della casa all'acciaio inossidabile lavorato a CNC, si è dimostrato una risorsa robusta e affidabile sin dal XIX secolo, quando Harry Brearley, originario del Regno Unito, lo creò per la prima volta. Ora, se ti trovi in ​​questa pagina, è probabile che tu stia cercando di saperne di più sull'acciaio inox nel suo insieme, o forse stai cercando maggiori informazioni per scegliere con successo un'opzione di acciaio inossidabile online CNC che soddisfi le tue esigenze.

Qualunque sia il caso, di seguito troverai una panoramica completa di cosa sia effettivamente l'acciaio inossidabile, per cosa è meglio utilizzato e ti fornirà i dettagli fondamentali sul motivo per cui questo materiale profondo è così interessante.

Cos'è l'acciaio inox?

È probabile che tu abbia già sentito parlare dell'acciaio inossidabile, ma ti sei davvero preso il tempo per capire meglio cosa sia in realtà? Per i principianti, l'acciaio inossidabile o inox è un termine generico per diversi tipi di acciaio. Come altri acciai, l'acciaio inossidabile è composto da ferro e carbonio all'interno di un processo in due fasi. Ma ciò che rende questo tipo diverso dal resto è l'aggiunta di cromo e altri elementi di lega differenzianti come il nichel che rendono l'acciaio inox un materiale così resistente alla corrosione.

Tip: quando il cromo viene aggiunto all'acciaio durante la produzione, si forma in un ossido di cromo, agendo come una superficie protettiva che impedisce all'umidità e all'aria di causare ruggine, da cui il nome, acciaio inossidabile.

stainless steel_acciao inox Weerg

Lavorazione CNC in corso su acciaio inox 316L

Tipi di acciao inox

Esistono oltre 100 diversi gradi di acciaio inossidabile che sono classificati in cinque tipi principali:

  • 1. Austenitico: è il tipo più comune utilizzato per la sua resistenza al calore. Questo è spesso utilizzato in casalinghi, navi, edilizia, facciate architettoniche e tubazioni industriali a causa della sua vasta gamma di gestione della temperatura.
  • 2. Ferritico: poiché l'acciaio inossidabile ha proprietà simili all'acciaio dolce, ma con una migliore resistenza alla corrosione e alle cricche, l'acciaio inossidabile ferritico è perfetto per caldaie, architettura di interni e lavatrici.
  • 3. Martensitico: il martensitico è un tipo di inox molto forte e durevole. Sebbene non sia resistente alla corrosione come la sua controparte austenitica, è ideale per cose come lame di turbine e coltelli.
  • 4. Duplex: composito di acciaio ferritico e austenitico, il duplex è eccellente per coloro che necessitano di flessibilità e durata in uno. Per riferimento, questo è il tipo più comune che fa le cose all'interno delle industrie della carta, della costruzione navale e della cellulosa a causa della sua vasta gamma di capacità.
  • 5. Indurenti per precipitazione: l'indurimento per precipitazione è anche noto come acciaio inossidabile semi-austenitico. Questo tipo è eccezionalmente forte perché ha gli elementi di lega alluminio, niobio e rame aggiunti ad esso.
 stainless steel_acciao inox Weerg_2

Parti lavorate da Weerg con frese Hermle c42u a 5 assi su acciaio inox 304

I vantaggi complessivi dell'acciaio inox

A parte l'estetica gradevole, l'acciaio inossidabile offre una vasta gamma di vantaggi che sono i motivi principali per cui è diventato una risorsa così popolare utilizzata nella società di oggi. Non solo è durevole, resistente alla ruggine, al calore e alla corrosione, ma è anche facile da pulire e non trattiene l'acqua, rendendo molto facile la manutenzione a lungo termine. E un fatto ancora più interessante è che l'acciaio inossidabile non si riscalda quando fa caldo. Ad esempio, se si dovesse posizionare un oggetto caldo su una ringhiera o una superficie, il calore non si propagherebbe.

Titanio e acciaio inox, qual' è la differenza?

Magari vi starete chiedendo quali siano le differenze di fondo tra titanio e acciaio inossidabile. Per i principianti, la differenza principale è il fatto che l'acciaio inossidabile è un metallo legato, mentre il titanio è metallo vero e proprio. Le caratteristiche dell'acciaio inossidabile derivano da metalli di lega additiva durante la creazione e le caratteristiche del titanio sono naturali. Sulla base di questa e di circostanze uniche, una potrebbe essere l'opzione migliore rispetto all'altra. Ad esempio, il titanio è preferito da alcuni produttori a causa della sua bassa densità (peso), e altri preferiscono l'acciaio inossidabile rispetto al titanio a causa della sua resistenza e saldabilità. In sintesi, la scelta si riduce alle priorità e a ciò che i settori specifici stanno cercando, al peso sulla durabilità o viceversa.

Conclusione:
scegliere il giusto acciaio inox

Con quanto sopra come schema chiave, dovresti essere in grado di avere molta più chiarezza nella direzione in cui dovresti andare per selezionare il giusto tipo di acciaio inossidabile per il tuo progetto. Per alcune indicazioni, se stai cercando acciaio inossidabile lavorato a CNC, l'austenitico è spesso considerato difficile da lavorare. Rimanere più vicini alla serie 400 di acciaio inossidabile dovrebbe essere molto più facile da lavorare rispetto alla serie 300, inclusi 304 e 316L che hai a disposizione da Weerg per realizzare le tue parti.

Perché in Weerg proponiamo 304 e 316L per le tue parti?

L'acciao inox 316L è un molibdeno austenitico. È più resistente alla corrosione generale e alla vaiolatura rispetto ai convenzionali acciai inossidabili al nichel-cromo come 302-304. Ha le seguenti caratteristiche:
1. resistenza allo scorrimento plastico
2. ottima formabilità.
3. resistenza alla rottura e alla trazione alle alte temperature
4. resistenza alla corrosione e alla vaiolatura

L'acciaio inox 304 è generalmente considerato l'acciaio inossidabile austenitico più comune. Contiene un alto contenuto di nichel che è tipicamente compreso tra l'8 e il 10,5 percento in peso e un'elevata quantità di cromo tra il 18 e il 20 percento circa in peso.
Le proprietà sono molto simili a quelle del 316L ma ci sono alcune considerazioni da fare:

Quale dovresti usare? 304 o 316L?

Ecco alcune situazioni in cui l'acciaio inossidabile 304 può essere la scelta migliore:

1. l'applicazione richiede un'ottima formabilità. Il contenuto di molibdeno più elevato nel grado 316L può avere effetti negativi sulla formabilità.
2. l'applicazione ha problemi di costi. Il grado 304 è in genere più conveniente del grado 316.

Ecco alcune situazioni in cui l'acciaio inossidabile 316L può essere la scelta migliore:

1. l'ambiente include una quantità elevata di elementi corrosivi.
2. il materiale verrà posizionato sott'acqua o esposto all'acqua in modo continuo.
3. in applicazioni dove sono richieste maggiore resistenza e durezza.

preventivo istantaneo


Fonti e ulteriori letture

https://www.statista.com/statistics/223028/world-stainless-steel-production/#:~:text=In%202019%2C%20global%20stainless%20steel,below%2030%20million%20metric%20tons.

https://en.wikipedia.org/wiki/Harry_Brearley

https://www.thermofisher.com/blog/metals/what-is-stainless-steel-part-i/

https://geospacemfg.com/blog/machining-304-316-stainless-steel/

https://www.thomasnet.com/insights/5-factors-to-consider-when-selecting-a-grade-of-stainless-steel/#register

https://tampasteel.com/5-differences-between-stainless-steel-and-aluminum/

avatar

Weerg staff

Lo staff di ingegneri e tecnici Weerg scrive articoli brevi e semplici per rispondere alle domande più interessanti in modo rapido e piacevole.